Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Finmeccanica’ Category

L’ultimo numero della rivista Flight International presenta un interessante e gustoso speciale dedicato alla nostra industria aeronautica.

Già, benchè se ne parli poco, l’industria aeronautica italiana negli ultimi hano si è risollevata dalla terribile crisi che la colse ngli anni ’90. Il successo recente più evidente è stata la commessa vita da Agusta/Westland per la fornitura dell’ US-101 (derivato dall’EH-101 come elicottero presidenziale) agli Stati Uniti d’America.

I problemi comunque restano. In Italia vi è un colosso, Finmeccanica, che controlla tutte le maggiori aziende aeronautiche (Alenia, Aermacchi e Agusta/Westland) e poi tante piccole aziende affette dal nostro cronico nanismo, ma che nel campo dell’alta tecnologia riescono comunque a competere.

Paradossalmente, la salvezza della nostra industria aeronautica è stata favorita dal non essere entrati nel consorzio EADS (dove saremmo inevitabilmente rimasti schiacciati da Francia e Germania), ma di tessere una tela di collaborazioni e alleanze sia continetali che atlantiche, ma con uno sguardo anche alla Russia. Non sono tutte rose e fiori, anche perchè di velivoli nuovi non è che ne siano usciti molti dagli uffici di progettazione e quelli presentati faranno fatica, Agusta esclusa, ad uscire dai confini nazionali (si pensi al M-346 o al C-27J), però il settore è sano e gli orizzonti addiritura rosei se confrontati con l’odierna situazione in cui versa EADS (il fallimento del’A380 e la fatica che trova l’A-400M a “decollare”).

La speranza è che il nuovo governo economicamente “interventista” non cerchi di rovinare tutto in virtù di un ideale europeismo che farebbe comodo, ad oggi, solo agli altri.

 Tutto il resto lo trovate qui o se volete spendere qualche soldo in qualche (rara) edicola.

il C 27J

Read Full Post »