Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2007

I detriti generati dall’ingresso in atmosfera di un vecchio satellite russo, uscito con 12 ore di anticipo dalla sua orbita, hanno sfiorato una Airbus 340 cileno in volo sull’Oceano Pacifico. Il pilota dell’aereo a riferito di aver visto pezzi di meteriale in fiamme ad una distanza di 8 km dal suo aeromobile.

Annunci

Read Full Post »

Dice tutto l’Andrea’s Version di oggi: 

Ditelo pure, voi. Dite pure che con l’astensione del centrodestra sull’Afghanistan il governo si è rafforzato e il centrodestra stesso si è indebolito. Ma noi risponderemo che la cosa più importante era riprendere la testa del nostro popolo che voleva travolgere Prodi. E l’abbiamo ripresa. Dite pure che il modo bislacco e ubriachesco con cui si è arrivati alla scelta ha compattato quelli che fin lì risultavano divisi e ha diviso quelli che fin lì sembravano compatti. Ma noi risponderemo che la cosa più importante era riprendere la testa del nostro popolo. E l’abbiamo ripresa. E aggiungete pure, sempre voi, sempre i soliti, che quella di votare contro si è rivelata una testimonianza ambigua, incomprensibile, velleitaria. E che meglio Casini, allora, e che siamo soltanto dei dilettanti, e che non mastichiamo niente di politica. Ma noi risponderemo per la terza volta che la cosa più importante era riprendere la testa del nostro popolo. E noi l’abbiamo ripresa, la testa del nostro popolo. E l’abbiamo riaperta. E dentro non c’era di nuovo un cazzo.

(28/03/2007)

Read Full Post »

Here I’m

You are a
Social Moderate
(55% permissive)

and an…
Economic Conservative
(71% permissive)

You are best described as a:

Capitalist

Link: The Politics Test on OkCupid Free Online Dating
Also: The OkCupid Dating Persona Test

Read Full Post »

Privacy

Va bene, come dice il garante, vietare “con effetto immediato a tutti gli organi di informazione di diffondere notizie  quando:

  1. si riferiscano a fatti e condotte private che non hanno interesse pubblico;
  2. riguardino notizie, dettagli e circostanze eccedenti rispetto all’essenzialità dell’informazione;
  3. attengano a particolari della vita privata delle persone diffusi in violazione della tutela della loro sfera sessuale.”

 Ma non sarebbe stato più opportuno evitare, non la pubblicazione delle foto, ma almeno quella della targa dell’auto di Sircana, ben visibile in tutte le foto? Questa sì è un’informazione “sensibile”.

Read Full Post »

Strab(d)ismi

Robinik pone quattro domande. Me le pongo anch’io corredate con molti dubbi. Perchè in politica estera è permesso fare ciò che la legge italiana non permette in politica interna (in Italia in caso di sequestri non si può pagare un riscatto)? Perchè ci si affida ad un GIno Strada come esclusivo contatto? Qual’è la sua affidabilità e quali le sue fonti? E’ giusto cedere ad un ricatto?

Non è una novità di questo sequestro. Sia per la Sgrena, sia per le Simone si è probabilmente pagato un riscatto, ma in quesi casi si è rimasti nelal zona grigia in cui pubblicamente si afferma di non aver ceduto, quando probabilmente si è pagato; qui, invece, è di dominio pubblico la liberazione di 5 talebani, i servizi segreti sono stati messi da parte e si è dato ad Emergency il potere che spetterebbe a organismi dello Stato.

La vita umana è sicuramente sacra e tutti siamo felici della liberazione di Mastrogiacomo. Ma siamo sicuri che il fine giustifichi sempre i mezzi? La nostra “gentilezza” coi sequestratori rende sempre più appetibile il sequestro di italiani, “merce” di valore e facilmente spendibile. Insomma, in afganistan manca la chiarezza di un fine e il coraggio di una politica estera.

Read Full Post »

C’è un piccolo ristorante, in un piccolo paese, in una piccola valle. La valle è una dell più piccole regioni italiane: la Valle d’Aosta. Il paese, che in realtà è un piccola frazione, ma nota stazione sciistica, è Pila. La si raggiunge da Aosta con 18 km di tornanti, visivamente la distanza che separa la terra dal cielo (se ci siete stati capirete).

Il ristorante è di giorno un rifugio per sciatori, il classico posto dove mangiare qualcosa di fretta tra una pista e l’altra. D’estate è un terrazza sulle alpi dove sdraiarsi a prendere il sole se si è troppo pigri per affrontare la fatica di una salita verso viste migliori.

Ma la sera…. si trasforma. E’ gestito da Gianni, un uomo simpatico, un ottimo cuoco, il cui unico “difetto” è una persistente fede interista. Gianni non è valdostano, è piemontese, ma qui in questo posto sperduto un tempo luogo privilegia per il pascolo delle vacche, si è trasferito, ne ha girato quasi tutti i ristoranti e alla fine da 15 anni si è fermato allo “Yeti”. 50 coperti a sera, non di più e il tutto in un solo turno perchè “solo così si può curare bene la cucina“.

Gianni ha passione pe il suo lavoro e per Pila. Il menù allo “Yeti” non esiste per come spesso lo conosciamo… non lo troverete sul tavolo non potrete leggerlo. Appena seduti vi troverete di fronte un antipasto non rischiesto e vi verrà letto il menù, che cambia ogni sera a seconda di quello che di buono si trova. (altro…)

Read Full Post »

All’antica

Il Sen. Andreotti ha detto in un intervista: «Sono all’antica e le unioni le vedo solo tra un uomo e una donna». Ha scatenato una bufera, tutti a dare dell’omofobo al divin Giulio, uomo sempre ironico e mai banale, quasi non fosse normale per un uomo della sua età pensarla in esattamente quella maniera.

Senatore, se la consola, sono all’antica anch’io e mi schifa questa assurda mentalità del “tutto va bene“, in ogni campo. Il problema, ma non per me, è che io ho un terzo dei suoi anni.

Read Full Post »